Rilasciato Ubuntu MID Edition 8.04. Cos’è e come provarlo

A due mesi dal rilascio di Ubuntu 8.04 LTS ed a poche settimane dall’annuncio di Ubuntu Netbook Remix, è stato rilasciato anche Ubuntu MID Edition 8.04. Con questo nuovo prodotto, la Canonical mira ad ampliare il raggio d’azione di Ubuntu al settore dei MID (Mobile Internet Device), dispositivi mobili ultra-portatili, pensati per accedere rapidamente alla rete. Ubuntu MID Edition è nato dal progetto Ubuntu Mobile and Embedded (UME) sponsorizzato dalla Canonical in collaborazione con il Moblin-org project sponsorizzato dalla Intel. In poche parole, si tratta di una versione modificata (minimizzata) di Ubuntu 8.04, ottimizzata per i processori Atom della Intel. In questa nuova versione di Ubuntu, infatti, molti pacchetti sono stati rimossi, alcuni sono stati aggiunti ed altri sono stati ottimizzati per funzionare meglio sui MID e gli UMPC.

Le principali applicazioni incluse in Ubuntu MID Edition 8.04 sono:

• MID Browser, un web browser, basato su Gecko (lo stesso motore di Firefox e Flock), appositamente pensato per gli schermi piccoli (4-7 pollici) e dotato del supporto allo zoom.
• Pidgin per la messaggistica istantanea
• Cheese per la gestione delle web cam
• Claws Mail come mail client di default
• Moblin Media come player audio e video
• alcuni giochi come Neverball e Frozen Bubble
• FBReader per la lettura degli eBook
• e tante altre piccole applicazioni OpenSource

Ubuntu MID Edition, è stato pensato, in linea con la filosofia dei MID, per fornire un rapido accesso ad internet ed ai contenuti multimediali. Ed infatti offre:

• un supporto completo al Web 2.0/AJAX
• ottime capacità multimediali, che permettono di gestire al meglio: video, musica e foto
•  una suite di applicazioni capace di soddisfare le necessità di tutti gli utenti (genitori, studenti, ecc)
•  la possibilità di tenere a portata di mano tutto il meglio del Web 2.0: Facebook, MySpace, YouTube, Dailymotion, giochi 3D, GPS, mappe e tanto altro


Inoltre, cosa molto importante, Ubuntu MID è “finger friendly”, supporta cioè i touch screen. Potrete quindi lanciare, con un semplice tocco, le applicazioni. The Ubuntu MID Edition ha tratto molti benefici dall’Intel Moblin projects, come il web-browser e l’infrastruttura multimediale. Canonical ha per ora prodotto due immagini differenti di Ubuntu MID Edition. Una per piattaforme McCaslin, che utilizzano i processori A100 e A110 di Intel (quella del Samsung Q1) e una per piattaforme Menlow che utilizzeranno i nuovi processori Atom della Intel (quella della stazione di sviluppo Intel Crown Beach). Canonical ha però rilasciato anche un immagine KVM (ne ho parlato qui) di Ubuntu MID Edition, per permettere anche a chi non dispone di un MID supportato, di provare il suo nuovo prodotto.

Articoli correlati:

KVM e Virt-Manager, virtualizzazione su Ubuntu 8.04

Canonical ha presentato Ubuntu Netbook Remix. Ubuntu per ultraportatili

A proposito di Ubuntu 8.04. Download, upgrade, novità

Annunci

5 Risposte to “Rilasciato Ubuntu MID Edition 8.04. Cos’è e come provarlo”

  1. Ormai Ubuntu manca solo sui cellulari…

  2. Sarà possibile installarlo sul mio fido Nokia N800 ???

  3. Posso usarlo sul mio Commodore 64 o devo per forza acquistare lo Spectrum? 🙂

  4. Ciao,

    complimenti per il post. L’ho segnalato sul mio blog.

    Un saluto,

    Paolettopn

  5. ..sarebbe bello se rilasciassero una versione anche per ARM… in modo da poterlo veder girare sui vari Zaurus e N770/800/810…. chissa’ perche’ non hanno avuto questo sbattimento… 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: