KVM e Virt-Manager, virtualizzazione su Ubuntu 8.04

ll mondo Gnu/Linux offre un’ampia gamma di soluzioni per la virtualizzazione. VMware, Virtualbox e QEMU sono i più diffusi, esistono però altri interessanti prodotti come KVM e Virt-Manager. Kernel-based Virtual Machine (KVM) è una soluzione completa di virtualizzazione per Linux su hardware x86 che disponga delle “virtualizzation extensions” (Intel VT or AMD-V). KVM consiste in un modulo del kernel, kvm.ko, che fornisce l’infrastruttura per la virtualizzazione, ed in un modulo specifico per il processore: kvm-intel.ko o kvm-amd.ko. Inserito nel kernel a partire dalla versione 2.6.20 (febbraio 2007), KVM era già presente in Ubuntu Fiesty, ma è con Hardy, grazie all’introduzione delle librerie libvirt e dell’interfaccia grafica Virt-Manager, che è diventato una reale alternativa alle altre soluzioni di virtualizzazione. Purtroppo però non tutti i processori hanno il supporto per la virtualizzazione, solamente i più recenti. Per controllare che il vostro processore disponga del supporto, dovete dare questo comando:

egrep ‘(vmx|svm)’ /proc/cpuinfo

se produce output, allora vuol dire che è supportato.

Una volta controllato potete procedere all’installazione:

sudo apt-get install virt-manager libvirt-bin kvm

Poi aggiungete il vostro utente al gruppo libvirtd (così non avrete neanche bisogno di aggiungerlo al gruppo kvm):

sudo adduser `id -un` libvirtd

Per rendere effettivo il cambiamento dovrete riavviare (o terminare semplicemente la sessione e loggarsi nuovamente). Ora dovreste trovare il Virt-Manager nel menù Applicazioni –> Strumenti di sistema–> Manager della macchina virtuale. Per creare una macchina virtuale dovete andare su File –> Open connection, selezionando QEMU come Hypervisor, Local nella sezione Connection e cliccando su Connect. Ora dovrebbe apparire una nuova connessione nella lista di Virt-Manager, cliccateci sopra col destro e cliccate su Nuovo. Non vi resta quindi che seguire la procedura di creazione della macchina virtuale. Purtroppo, per ora non posso addentrarmi nei dettagli dato che la mia CPU non supporta KVM e ho potuto solo darci una rapida occhiata su un PC non mio. Se trovate qualche difficoltà vi consiglio di consultare la documentazione ufficiale di Ubuntu.

Articoli correlati:

Installare facilmente VMware Server 1.0.6 su Ubuntu 8.04

A proposito di Ubuntu 8.04. Download, upgrade, novità

Lina: le applicazioni Linux in Windows e Mac OS X

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: