5 visualizzatori di file .chm per Linux

CHM (Microsoft Compressed HTML Help), è un formato proprietario per file di aiuto in linea, sviluppato da Microsoft e rilasciato nel 1997 come successore di Microsoft WinHelp. Se vi trovate in possesso di file .chm, e non sapete come visualizzarli, tranquilli, sotto Linux esistono vari strumenti in grado di farlo. Ecco i cinque principali.

GnoCHM

GnoCHm è un ottimo visualizzatore di file .chm per GNOME. Lo potete scaricare da qui. Gli utenti Ubuntu lo possono installare con un semplice:

sudo apt-get install gnochm

kchmviewer

Kchmviewer è un visualizzatore di documenti .chm open-source per Windows, Gnu/Linux e Mac. È possibile scaricarlo da qui. Gli utenti Ubuntu, possono installarlo con un:

sudo apt-get install kchmviewer

xchm

Xchm fornisce un interfaccia grafica a chmlib. Nata come applicazione per sistemi Unix, xchm è ora disponibile per Windows, Mac e Linux. Qui trovate il pacchetto dei sorgenti, e qui una lista dei binari per le varie distribuzioni. In Ubuntu lo installate con un:

sudo apt-get install xchm

Help Explorer Viewer

Help Explorer Viewer, sviluppato da Kama Software, è un programma gratuito, ma non Open Source.  Lo potete utilizzare per visualizzare: sia i file CHM, che i vecchi HLP e i nuovi HXS. È disponibile sia per Windows che per Gnu/Linux. Per installarlo scaricate i sorgenti da qui e date, da root:

tar zxf HelpExplorer3.0_LINUX.tar.gz
cd Setup/
./setup.sh

Una volta installato, lo trovate nella cartella /usr/local/HelpExplorer. Per disinstallarlo dovete avviare lo script che trovate nella cartella d’installazione. Naturalmente vi consiglio una delle applicazioni Open Source.

ChmSee

ChmSee è un applicazione Gtk2+ per GNOME. Come tutte le altre applicazioni permette di visualizzare i file chm. Lo potete scaricare dal sito ufficiale del progetto, tutto in cinese. Questi comunque sono i sorgenti dell’ultima versione stabile del software. Le dipendenze sono: Gtk2+, libglade-2.0, gecko, chmlib, e OpenSSL. Per installarlo dovete dare:

tar xzf chmsee-1.0.0.tar.gz
cd chmsee-1.0.0
./configure
make
sudo make install

Gli utenti Ubunbtu possono installarlo con un semplice:

sudo apt-get install chmsee

Articoli correlati:

PDF import: una nuova estensione per importare e modificare i file PDF con OpenOffice

Importare le blocklist di PeerGuardian in Deluge e KTorrent

LXDM un Desktop Environment leggero che integra PCMan ed Openbox. Ecco come installarlo in Ubuntu 8.04

Annunci

4 Risposte to “5 visualizzatori di file .chm per Linux”

  1. X tosky: giusto, okular è un ottimo prodotto. Non l’ho messo, perché ho preferito inserire solo i chm reader. Okular è molto di più. Grazie della segnalazione

  2. per chi avvia il server X senza window manager ed usa solo firefox in modalità fullscreen esiste anche un’estensione per leggere i chm con questo versatile browser:
    https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/3235

  3. …formati chiusi e proprietari ?!? > lasciamoli chiusi e non usiamoli più!!

    ….e passiamoparola…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: