Archivio per Youtube

Flock 2 beta. La nuova versione del “social web browser”, basata su Firefox 3

Posted in Gnu/Linux, News, Open source, Software with tags , , , , , , , , , , , , on 19, giugno, 2008 by kooala23

Flock è un interessante web browser appositamente pensato per il web 2.0. Non a caso è stato soprannominato web browser sociale (Social Web Browser). Se non lo conoscete ancora vi consiglio di dare un occhiata a questo articolo. In questi giorni è stata rilasciata la versione 2 beta, basata su Firefox 3. Flock 2 unisce tutte le funzioni dell’ultimo rilascio pubblico di Flock (1.2) alla nuova tecnologia di Firefox 3. In poche parole gli sviluppatori di Flock hanno creato questa versione, per evitare che gli utenti del web browser sociale, migrassero a Firefox, attratti dalle nuove caratteristiche del browser di casa Mozilla. Continua a leggere

Annunci

Guardare i video di YouTube direttamente da Totem, in Ubuntu 8.04

Posted in Generale, Gnu/Linux, Guide, Ubuntu with tags , , , , , , , on 1, maggio, 2008 by kooala23

Ubuntu 8.04 presenta molte novità, alcune rilevanti, altre di secondaria importanza. Se però, di primo acchito, siamo tutti presi dai cambiamenti radicali, a lungo andare è la somma dei dettagli e delle piccole migliorie, quella che influenza maggiormente il nostro giudizio sulla distribuzione. Oggi voglio parlarvi di un dettaglio minimo, un plugin di Totem, che, nonostante la sua estrema semplicità, può risultare molto utile. Sto parlando del YouTube plugin, grazie al quale potremo cercare e guardare i video del famosissimo servizio, direttamente dal nostro media player, senza neanche aprire il web browser. Questa funzionalità è stata integrata in Totem a partire dalla versione 2.22, quella installata di default in Hardy. Per cominciare ad utilizzarla non dovete fare altro che abilitare il plugin. Avviate Totem, entrate nella sezione modifica del menù, cliccate su plugin e spuntate quello di YouTube. Ora, nel caso non lo fosse, visualizzate la barra laterale (visualizza-> Barra laterale) e, nel selettore a scorrimento, scegliete YouTube. Ora potrete cercare e guardare i vostri video preferiti, senza perder tempo sul sito.

Continua a leggere

PyTube: cercare, salvare, convertire e modificare i video di YouTube

Posted in Conversioni video, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , on 23, aprile, 2008 by kooala23

Ormai i metodi per scaricare video da YouTube non si contano. Nel modo Gnu/Linux esistono tantissimi programmi in grado di compiere quest’operazione. La maggior parte però consente semplicemente di salvare i video in formato flv. Io ad esempio ho sempre usato youtube-dl, che è semplice e veloce, e non mi sono mai curato degli altri software. L’altro giorno però mi sono imbattuto di PyTube che oltre al ripping integra molte interessanti funzioni. Con quest’utilissimo software potrete infatti: cercare i video, salvarli, convertirli in vari formati e modificarli; il tutto tramite una comoda interfaccia grafica. Continua a leggere

Flock 1.1.1 finalmente anche in italiano. Ecco come installarlo e come importare i plugin di Firefox

Posted in Gnu/Linux, Guide, News, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , , , , , , on 6, aprile, 2008 by kooala23

Un po’ di tempo fa avevo scritto un articolo sull’uscita della nuova versione di Flock, un interessante web browser, appositamente pensato per il Web 2.0. Ora, a un mese circa dal rilascio di Flock 1.1.1, è finalmente uscita la versione italiana. Visto che, nel post precedente, ho già parlato delle principali caratteristiche del programma, passerò subito all’argomento di oggi e cioè l’installazione e la configurazione di Flock. Se avete una versione precedente di Flock installata, dovete innanzitutto rimuoverla. Potete seguire di la procedura di rimozione riportata in fondo all’articolo, solitamente si installa in /opt, se avete scelto un altra cartella, sostituite /opt con la directory d’installazione. Continua a leggere

Flock 1.1. Una vera rivoluzione nel campo dei web browser

Posted in News, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , on 8, marzo, 2008 by kooala23

È stato rilasciato Flock 1.1, la nuova versione dell’innovativo web browser sociale. Flock è basato su Geko, lo stesso motore di Firefox; l’appellativo “browser sociale” deriva dal fatto che integra servizi internet come: blog, condivisione di dati, aggregazione di news e tanto, ma veramente tanto, altro. Gli aspetti più innovativi sono sicuramente:

-la perfetta integrazione con facebook, wordpress, flickr,youtube,blogger, ecc…

-la possibilità di postare direttamente sul nostro blog (TypePad, Movable Type, WordPress, Blogger, e altre piattaforme),

-la comodissima Web Clipboard”, che permette di trascinare sulla barra laterale: testi, immagini e link, per averli a portata di mano

-la migliorata gestione di RSS e Segnalibri Continua a leggere

Gestiamo il nostro iPod con Floola

Posted in Software with tags , , , , , , , , , on 29, febbraio, 2008 by kooala23

Floola è un ottima alternativa libera ad iTunes, che ci permette di gestire comodamente iPod e Motorola mobile phone. È un applicazione stand alone e non necessita quindi di nessuna installazione. Floola gira su Windows, Linux e Mac, e supporta tutte le principali funzioni dell’iPod come: artwork, podcast e playlist. Questo comodissimo tool consente inoltre di convertire i formati audio e video non supportati, e di aggiungere video da YouTube e MySpace, semplicemente inserendo l’Url della pagina. Le possibilità sono tante, se possedete un iPod, vi consiglio di provarlo. Questo è il sito ufficiale, dal quale potete scaricare l’ultima versione del software.

I R.E.M. e l’Open source

Posted in News, Open source with tags , , , , , , on 17, febbraio, 2008 by kooala23

I R.E.M hanno rilasciato, sotto licenza Open source, undici video di “Supernatural Serious”, la prima canzone del loro nuovo album “Accelerate”. I video messi a disposizione sono stati caricati su YouTube, affinché gli utenti possano scaricarli, remixarli e poi condividerli. L’unica perplessità deriva dalla licenza scelta, e cioè la Artistic License 2.0, che permette sì di creare ed usare versioni modificate del prodotto, ma ne vieta la distribuzione. Probabilmente i promotori dell’iniziativa hanno voluto tutelarsi contro lo sfruttamento commerciale dei video remixati.

Ecco la notizia completa su Zeus News