Archivio per Linux

Rilasciata la versione finale di IBM Lotus Symphony 1. Ecco come installarla su Ubuntu 8.04

Posted in Gnu/Linux, Guide, News, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , , , on 5, giugno, 2008 by kooala23

Lotus Symphony, è una suite di applicazioni per l’ufficio sviluppata dalla IBM. La nascita di Lotus Symphony risale al lontano 1984, quando venne lanciata, come suite integrata per il DOS, di strumenti per l’ufficio (come seguito al conosciuto programma contabile Lotus 1-2-3). La IBM ha poi ripreso il progetto nel 2007. Lotus Symphony è basata su software Eclipse Rich Client Platform, IBM Lotus Expeditor e OpenOffice.org 1.1.4 per il cuore dell’applicazione. A differenza OpenOffice, Symphony è closed source ma comunque gratuita. Pochi giorni fa è stata rilasciata la versione finale di Lotus Symphony 1, disponibile in 24 lingue differenti, italiano ovviamente compreso, ecco le note di rilascio. Oggi, prendendo spunto da un articolo di Tombuntu, ho deciso di parlarvi di come installarla su Ubuntu 8.04. Per proseguire nell’installazione dovete prima assicurarvi di avere almeno 512 MB di RAM e 540 MB di spazio libero sul disco.

Installazione

Per prima cosa scaricate l’installer dal sito ufficiale, come per VMware, anche in questo caso dovete registrarvi, ma fortunatamente i campi da riempire sono molto meno (nome, cognome e mail). Continua a leggere

Split & Join prima parte. Unire e dividere i file video da linea di comando

Posted in Audio/Video, Comandi, Gnu/Linux, Guide, Software with tags , , , , , , , , , , , , , , , , on 9, maggio, 2008 by kooala23

Spesso, soprattutto se si utilizzano servizi tipo Rapidshare e Megaupload, può capitare di dover dividere o unire i nostri file video. Il mondo Gnu/Linux dispone di potenti tool, da linea di comando, che permettono di compiere queste due operazioni in modo rapido ed indolore.

Dividere i file avi ed mpeg

Per quanto riguarda la divisione del file in più parti, possiamo usare sia il comando split che mencoder (che fa parte del progetto MPlayer). Con:

split -d -b 100m VideoDaDividere.avi VideoDiviso.avi

divideremo il video in varie parti da 100 MegaByte, l’opzione -d serve a dare un suffisso numerico (.avi01, .avi02, ecc) ai file creati, mentre con la -b specifichiamo la dimensioni delle parti. Con Mencoder invece è possibile dividere un video di un ora in due parti da trenta minuti ciascuna, così: Continua a leggere

Songbird 0.5 il passero spicca il volo

Posted in Linux & Music, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , on 10, aprile, 2008 by kooala23

La settimana scorsa è stata rilasciata la versione finale di Songbird 0.5. Questa versione include molte interessanti novità: più estensioni, nuove funzioni e tanti bug-fixes. Per chi ancora non lo conoscesse, Songbird è un desktop media player, pensato per ascoltare i brani presenti nelle nostre collezioni, nei nostri dispositivi portatili e nelle pagine web. Basato sulla piattaforma XULRunner di Mozilla, come Firefox è: multi-piattaforma, Open source ed estendibile. Songbird dispone infatti di una serie di plugin aggiuntivi che permettono ampliarne le funzionalità. Se siete interessati ad installarlo potete seguire questa guida. Esiste anche un pacchetto .deb su Getdeb, ma è di Songbird 0.4 ed è abbastanza instabile.

Articoli correlati:

Songbird: ecco come installarlo in Ubuntu


EnergyXT2 per Linux, musica ad alti livelli

Posted in Gnu/Linux, Linux & Music, Software with tags , , , , , , , , , , on 20, marzo, 2008 by kooala23

Oggi voglio parlarvi di un ottimo programma per la produzione musicale: EnergyXT2. Prima di cominciare a parlarne devo assolutamente precisare che non si tratta di un software libero. Se si trattasse di un altro tipo di programma l’avrei sicuramente trascurato, prediligendo una delle tante alternative free. Nel campo musicale, però, so che molti utenti Gnu/Linux, sarebbero disposti a pagare pur di avere programmi completi come Reason e Cubase. Con questo non intendo sottovalutare i prodotti Open source, dico solo che è giusto che chi preferisce i prodotti commerciali, per la produzione musicale, abbia la possibilità di utilizzarli anche sotto Linux. Continua a leggere

Mythbuntu, Mythdora, KnoppMyth: a tutto MythTV!!!

Posted in Distribuzioni, Gnu/Linux, Software with tags , , , , , , , , , , on 7, marzo, 2008 by kooala23

Apprfitto dell’uscita della terza alpha release di Mythbuntu 8.04, per parlarvi un po’ di MythTv, e delle distro, appositamente create per poter sfruttare al massimo le potenzialità di quest’ottimo software.

MythTV è un’applicazione libera per Linux, pensata per permettere ad ogni computer (che soddisfi certi requisiti minimi) di funzionare come Personal Video Recorder. Nato nel 2002, MythTV è ormai diventato uno dei progetti più affermati nel mondo del software libero. Le principali funzioni di quest’applicazione sono:

  • Divisione tra front-end e back-end: Questo consente a più macchine front-end di sfruttare contenuti forniti da un back-end composto da uno o più server
  • Possibilità di analizzare le registrazioni riconoscendo le pubblicità, dando all’utente la possibilità di saltarle durante la riproduzione
  • Possibilità di guardare le registrazioni a velocità accelerata o rallentata, regolando l’altezza del suono
  • Capacità di programmare le registrazioni in modo intelligente ed evitando i conflitti
  • Disponibilità di informazioni riguardo alla programmazione televisiva
  • Possibilità di programmare le registrazioni
  • Supporto per i formati televisivi ad alta definizione ATSC e DVB

Continua a leggere

Frinika, una nuova music workstation per Linux

Posted in Linux & Music, Software with tags , , , , , , , , , , , , on 2, marzo, 2008 by kooala23

Mi sono reso conto, di aver un po’ trascurato la sezione Linux & Music. Proprio per questo ho deciso di parlarvi di Frinika, un altra completa music workstation per Linux, Windows e Mac. Le funzioni sono più o meno le stesse delle altre DAW, che ho fino a qui presentato (Traverso, Jokosher e Ardour): sequencer, soft-synths, real-time effetti e audio recording. Ho scoperto questo software da poco e lo sto ancora provando, ma non mi sembra niente male. Da installare è facilissimo, basta scaricare l’installer java dalla pagina di Source Forge del progetto, e lanciarlo. L’unica dipendanza è Java 1.5 o superiore. Frinika è in continuo sviluppo, l’ultima versione stabile di cui si parla sul sito è la 0.4.0, ma c’è già la release della 0.5.0 (forse una pre-release) che apporta netti miglioramenti al programma. Purtroppo, essendo un progetto molto giovane, la documentazione è ancora poca.

Qesto è il Frinika wiki, dove potrete tovare qualche breve spiegazione; e questo è il sito ufficiale dove invece troverete gli annunci delle release.

Consumo energetico nei sistemi Gnu/Linux. PowerTop è una possibile soluzione

Posted in Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , on 1, marzo, 2008 by kooala23

Oggi voglio parlarvi del consumo di batteria in Linux. Ho visto sul forum di Ubuntu (internazionale) , una discussione, con relativa statitistica, in cui molti ragazzi si lamentavano del consumo dei loro portatili. Allora navigando ho trovato questa comparazione fatta in ottobre, tra Windows Vista, Xp, Fedora 8 test 3 e Ubuntu 7.10. Dal raffronto è risultato che i sistemi Windows consumano meno delle due distribuzioni Gnu/Linux; e nello specifico, quella che consuma di più è Ubuntu. Gli utenti Linux, hanno però a disposizione vari tools per il risparmio energetico. Tra questi, quello che spicca per utilità e comodità è sicuramente PowerTop.

Continua a leggere