Archivio per Kde

KOffice 2.0 Alpha, ora anche per Windows

Posted in KDE, News, Open source, Software with tags , , , , , , , , on 5, luglio, 2008 by kooala23

KDE è sempre stato conosciuto come un Desktop Environment per Linux. Da un po’ di tempo, però, un team di sviluppatori sta lavorando per portare le applicazioni KDE in Windows. Il progetto che si occupa di compiere questo porting si chiama “KDE on Windows Project“, e si sta dando molto da fare. Poche settimane fa gli sviluppatori di KOffice, la famosa office suite Open Source, hanno rilasciato KOffice 2.0 Alpha per Windows, Mac e Linux. Continua a leggere

BarPanel, un pannello alternativo per tutti i Desktop Environment. Ecco come sostituirlo allo gnome-panel

Posted in GNOME, Gnu/Linux, Linux & Music, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , on 14, giugno, 2008 by kooala23

Oggi, casualmente, sono venuto a conoscenza di BarPanel, un pannello alternativo per il nostro Linux desktop. Non sono un patito dell’estetica, ma questo progetto mi ha incuriosito e ho deciso di provarlo. BarPanel è molto ben fatto, sviluppato in Python, è estendibile tramite plugin. Inoltre, a differenza dei pannelli di GNOME e Xfce, BarPanel funziona su tutti i Desktop Environment. Se volete provarlo potete scaricare il pacchetto deb per Ubuntu e Debian, altrimenti dovete compilare i sorgenti. Una volta installato, lo potete avviare schiacciando Alt+F2 e scrivendo barpanel nella finestra che si apre. Ora vedremo come sostituire definitivamente il menù di GNOME con BarPanel. Continua a leggere

Rilasciato Google Gadget for Linux. Installiamolo su Ubuntu, Kubuntu e Xubuntu

Posted in GNOME, Gnu/Linux, Guide, KDE, News, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , , , , , on 5, giugno, 2008 by kooala23

L’impegno di Google, nel portare le sue principali applicazioni su Linux continua. Dopo Google Desktop, Picasa e Google Earth, pochi giorni fa è stata rilasciata anche la versione Gnu/Linux di Google Gadgets. Googler Gadget for Linux fornisce una piattaforma Open Source per i desktop gadget, sia quelli sviluppati per la versione Windows di Google Desktop che gli Universal Gadgets di iGoogle. In realtà un modo per tenere i Google Gadgets su Linux, l’avevamo già visto in questo articolo, grazie a Screenlets. Oggi vedremo come installare Google Gadget for Linux, su Ubuntu e Kubuntu. La procedura è la stessa, anche se poi si può scegliere se avviare la versione GTK (GNOME) o quella QT (KDE). Ecco il procedimento. Continua a leggere

QGtkStyle: integrazione perfetta delle applicazione KDE in GNOME. Installazione ed uso

Posted in Desktop Environment, GNOME, Gnu/Linux, Guide, KDE, News, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 24, maggio, 2008 by kooala23

Gli sviluppatori Trolltech hanno sviluppato QGtkStyle, uno strumento che permette di dare uno stile GTK alle applicazioni native Qt, sotto GNOME. Il problema dell’integrazione visiva tra le applicazioni KDE e quelle GNOME, ha sempre afflitto i sistemi Gnu/Linux. In Windows e Mac OsX, Qt, ha sempre avuto stili specifici, basati sul tema nativo del sistema. Se però, gli utenti KDE, hanno a disposizione il ‘GTK-Qt Theme Engine‘, che consente di dare alle applicazione GTK uno stile Qt, non esisteva nulla di simile per GNOME. L’unica soluzione era Qt QCleanlooks, ma non assicurava una perfetta integrazione. Con QGtkStyle, che usa direttamente il motore del tema GTK+, le applicazioni KDE diventano praticamente identiche a quelle native per GNOME, proprio come accade in Windows e Mac. QGtkStyle è veramente interessante e facile da installare. Continua a leggere

Readers’ Choice Awards 2008, ecco i migliori software Linux di quest’anno

Posted in Gnu/Linux, News, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , , on 3, maggio, 2008 by kooala23

Linux Journal, una delle più famose riviste su Linux e sull’Open source, ha reso noti i risultati del Readers’ Choice Awards 2008, l’annuale concorso, in cui gli utenti scelgono i loro prodotti, programmi e servizi per Linux preferiti. È stato scelto un unico prodotto per categoria, dando la menzione d’onore ai migliori contendenti.

Ecco i risultati:

Distributione Linux preferita

Ubuntu (37.4%)

Menzioni Onorarie

Mandriva (13.9%)

Fedora (11.1%)

Miglior Desktop Environment

GNOME (45.7%)

Menzioni Onorarie

KDE (42.5%)

Miglior Web Browser

Firefox (86%)

Miglior E-mail Client

Mozilla Thunderbird (44.9%)

Menzioni Onorarie

Gmail Web Client (19.7%)

Evolution (13.4%)

KMail (10.1%)

Miglior programma per l’ufficio

OpenOffice.org (85.1%)

Continua a leggere

Mettiamo un po’ di ordine nel menù di GNOME

Posted in GNOME, Gnu/Linux, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , on 11, aprile, 2008 by kooala23

Vi ricordate l’ordine che regna nel menù di Gnome appena installato Ubuntu? Col tempo le categorie aumentano e si riempiono a dismisura di software che usiamo poco e niente. La situazione si complica ulteriormente se si installano anche software KDE. Per quanto infatti si cerchi di non utilizzare programmi di desktop environment differenti, capita sempre di trovare applicazioni, come AcetoneISO2, che non hanno alternative Gnome valide. Esiste però un semplice tool, Gnome Menu Extended, che serve a mettere un po d’ordine nel menù di Gnome. Continua a leggere

Rilasciata l’alpha di Adobe AIR per Linux: ecco come installarla

Posted in Generale, Guide, News, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , on 3, aprile, 2008 by kooala23

È stata rilasciata la prima alpha di Adobe AIR per Linux. Finalmente, a circa un mese dall’uscita delle versioni per Windows e Mac, anche gli utenti Gnu/Linux, potranno usufruire delle innovative funzioni del software. AIR è stato pensato per «unire il meglio di internet con il meglio del desktop», ha spiegato Mike Downey, Group Manager of Platform Evangelism in Adobe. Insomma, lo stesso concetto che sta alla base di altri software come Prism. Con il nuovo prodotto Adobe si può infatti eseguire le applicazioni web direttamente sul nostro desktop, anche quando si è offline. La versione per Linux, è ancora in alpha, e quindi molte funzioni non sono ancora state implementate. Per poter funzionare richiede una distriduzione recente (Ubuntu, Suse, ecc), Gnome o Kde come Desktop Environments, e Deb o Rpm come gestore pacchetti. Inoltre, per ora è supportata solo la lingua inglese, anche se la versione finale includerà il supporto per altri linguaggi.

Installazione di Adobe AIR e delle applicazioni

Per prima cosa scarichiamo l’installer dal sito ufficiale.

Continua a leggere