Archivio per Debian

BarPanel, un pannello alternativo per tutti i Desktop Environment. Ecco come sostituirlo allo gnome-panel

Posted in GNOME, Gnu/Linux, Linux & Music, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , on 14, giugno, 2008 by kooala23

Oggi, casualmente, sono venuto a conoscenza di BarPanel, un pannello alternativo per il nostro Linux desktop. Non sono un patito dell’estetica, ma questo progetto mi ha incuriosito e ho deciso di provarlo. BarPanel è molto ben fatto, sviluppato in Python, è estendibile tramite plugin. Inoltre, a differenza dei pannelli di GNOME e Xfce, BarPanel funziona su tutti i Desktop Environment. Se volete provarlo potete scaricare il pacchetto deb per Ubuntu e Debian, altrimenti dovete compilare i sorgenti. Una volta installato, lo potete avviare schiacciando Alt+F2 e scrivendo barpanel nella finestra che si apre. Ora vedremo come sostituire definitivamente il menù di GNOME con BarPanel. Continua a leggere

Linspire Cnr, il package manager universale. Ora anche per Ubuntu 8.04

Posted in Gnu/Linux, News, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 26, aprile, 2008 by kooala23

Cnr.com è il nuovo lungimirante progetto con cui Linspire ambisce a standardizzare l’installazione e l’aggiornamento dei programmi nei sistemi Gnu/Linux. CNR (One-Click & Run) è un servizio web 2.0 nato nel 2002, che permette agli utenti delle distribuzioni basate su Linspire di cercare, installare, disinstallare, gestire ed aggiornare centinaia di programmi, commerciali e non. Nel 2006, Linspire ha azzerato i costi di abbonamento, annuale, di circa 50 euro, cedendo il proprio servizio gratuitamente. Nel dicembre 2007, è nato cnr.com, con lo scopo di estendere il servizio CNR alle altre distriuzioni. Continua a leggere

ISO Master: gestione delle immagini ISO e NRG

Posted in Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , on 29, febbraio, 2008 by kooala23

In alcuni articoli passati, ho parlato di come come montare, creare e convertire immagini ISO, in Linux. Avevo cercato di dimostrare che in questo campo, noi utenti Gnu/Linux, disponiamo di ottime alternative ai più noti programmi Windows (Daemontools e Magic Iso). Oggi voglio parlavi di ISO Master, un altra interessante applicazione per la gestione delle immagini ISO. Quest’ottimo programma ci permette, grazie alla comoda interfaccia grafica, di: creare ISO, agiungere o rimuovere file e cartelle dalle immagini e creare bootable cd. ISO Master può aprire sia immagini ISO che NRG, ma può solo salvarle in formato ISO. L’unica cosa un po’ fastidiosa è che non supporta il “drag and drop”. Ciò nonostante ISO Master resta un prodotto utile ed interessante. Se volete provarlo, potete scaricarlo dal sito ufficiale, già pacchettizzato per le principali distribuioni (Debian/Ubuntu, Fedora, Suse, Slackware, ecc).

Il cantone svizzero di Solothurn, passa a Debian GNU / Linux

Posted in Distribuzioni, News, Open source with tags , , , , , , on 29, febbraio, 2008 by kooala23

Il cantone svizzero di Solothurn, si è impegnato a terminare la migrazione di 2000 desktop a Debian GNU / Linux, entro la fine del 2008. Il più grande progetto Open source svizzero procede uniformemente; “la conversione è un successo completo e un passo avanti importante”, afferma entusiasta Kurt Bader, il direttore dell “Office for Computer Science and Organization” del cantone di Solothurn. Il piano per il passaggio è stato pianificato in tre fasi, che prevedono il progressivo abbandono di applicazioni Microsoft. Tra i fattori determinanti per la decisione, come: la stabilità, la sicurezza, l’immunità dai virus, la flessibilità, la liberazione dai vincoli di mercato e il risparmio obiettivo; due argomenti sono prevalsi: l’indipendenza dai fornitori e dalla relativa politica di affari, e il basso costo di ottimizzazione. Insomma buone notizie, non solo in casa Debian, ma per il mondo GNU / Linux in generale.

Ecco l’articolo originale in inglese.

EnvyNG, tante novità

Posted in News, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , on 23, febbraio, 2008 by kooala23

È in arrivo EnvyNG, la nuova versione del noto software per l’installazione dei driver grafici Ati e Nvidia, su sistemi Debian/Ubuntu. Le novità sono molte: una nuova interfaccia GTK ed una QT4, per gli utenti Kde, la possibilità di salvare i pacchetti costruiti sull’hard disk, la divisione del software in tre pacchetti differenti: envy-core, envy-qt y envy-gtk e tanto altro. Sul blog di Alberto Milone, il papà di Envy, è inoltre comparso l’annuncio di un contest artistico per la creazione del logo e delle icone per la nuova versione del programma. Insomma, le novità sono molte, non ci resta che attendere.

Makagiga, un microcosmo di applicazioni

Posted in Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , on 14, febbraio, 2008 by kooala23

schermata-city-future-makagiga.png

Cos’è Makagiga? Bella domanda, Makagiga è tutto e niente, nel senso che può essere indispensabile, perché racchiude al suo interno una miriade di micro-applicazioni, ma che allo stesso tempo può essere totalmente inutile, perché esistono programmi che svolgono molto meglio quelle funzioni. Se ve ne parlo è perché comunque lo ritengo un progetto molto interessante. Ma insomma, vi chiederete, cos’è? Bene, Makagiga è un feed reader, un editor di testo, un image viewer/editor, un taccuino per appunti, e tanto altro. Potete anche fare ricerche su Wikipedia, Google, Yahoo e Answare.com e creare post-it. Insomma, vi consiglio quantomeno di provarlo. È un applicazione Java, e richiede Java 6 per funzionare. Makagiga è disponibile sia per Windows che per Linux. Questo è il sito ufficiale, gli utenti Debian possono scaricare il pacchetto deb, gli altri l’rpm.

64 Studio. Musica per le nostre orecchie

Posted in Distribuzioni, Linux & Music with tags , , , , , , , , , on 3, febbraio, 2008 by kooala23

Mi sono accorto che ultimamente ho un po’ trascurato l’argomento musica. Oggi ho deciso di correre ai ripari, parlandovi di una delle migliori distro musicali: 64 Studio. Basata su Debian, questa distribuzione, mette a disposizione tutte le migliori applicazioni per la produzione audiovisiva su Linux. Le applicazioni sono compilate nativamente per processori a 64 bit, ma non preoccupatevi esiste anche una versione 32 bit di 64Studio. Le differenze principali fra questa distribuzione e la Debian di base sono un kernel realtime, alcune pre-configurazioni e una particolare gestione dei pacchetti, appositamente pensata per la produzione musicale. Purtroppo non è ancora disponibile una versione live, ma se volete fare musica sul serio, beh, non pensateci due volte ed installatela.

Questo è il sito ufficiale.