Archive for the Linux & Music Category

BarPanel, un pannello alternativo per tutti i Desktop Environment. Ecco come sostituirlo allo gnome-panel

Posted in GNOME, Gnu/Linux, Linux & Music, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , on 14, giugno, 2008 by kooala23

Oggi, casualmente, sono venuto a conoscenza di BarPanel, un pannello alternativo per il nostro Linux desktop. Non sono un patito dell’estetica, ma questo progetto mi ha incuriosito e ho deciso di provarlo. BarPanel è molto ben fatto, sviluppato in Python, è estendibile tramite plugin. Inoltre, a differenza dei pannelli di GNOME e Xfce, BarPanel funziona su tutti i Desktop Environment. Se volete provarlo potete scaricare il pacchetto deb per Ubuntu e Debian, altrimenti dovete compilare i sorgenti. Una volta installato, lo potete avviare schiacciando Alt+F2 e scrivendo barpanel nella finestra che si apre. Ora vedremo come sostituire definitivamente il menù di GNOME con BarPanel. Continua a leggere

PulseAudio: regolare il volume individuale delle applicazioni

Posted in Gnu/Linux, Guide, Linux & Music, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , on 15, maggio, 2008 by kooala23

Nell’articolo introduttivo su PulseAudio, avevo cercato di dare un idea generale di quest’innovativo prodotto. Tra le tante funzionalità introdotte da PulseAudio, una delle più interessanti è sicuramente la gestione individuale del volume delle applicazioni. Oggi vedremo come usufruire di questa funzione su Ubuntu 8.04 (gazie a Tombuntu). Di default Ubuntu non include nessun tool grafico per la gestione di PulseAudio, ma è possibile installarli tramite apt-get. Per regolare in maniera indipendente il volume delle singole applicazioni, dobbiamo installare il pacchetto pavucontrol, con un semplice:

sudo apt-get install pavucontrol Continua a leggere

PulseAudio, il server audio del futuro

Posted in Distribuzioni, Gnu/Linux, Linux & Music, News, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , on 8, maggio, 2008 by kooala23

Una delle novità più significative di Ubuntu Hardy Heron è stata l’inclusione di PulseAudio come server sonoro. PulseAudio, precedentemente conosciuto come Polypaudio, è simile ad ESD, a cui va a sostituirsi, ma è molto più evoluto e consente una miriade di operazioni in più. Le caratteristiche più interessanti di questo prodotto sono:

• la possibilità di mixare più stream audio, bypassando le restrizioni hardware
• la trasparenza rispetto alla rete, cioè la possibilità delle applicazioni di riprodurre o registrare l’audio su una macchina diversa rispetto a quella su cui sta girando.
• un livello di astrazione hardware che gli permette di gestire i flussi di dati in entrata e in uscita da più applicazioni, senza che nessuna prenda il controllo, da sola, dell’input o dell’output della scheda.
• la possibilità di gestire in maniera indipendente il volume delle applicazioni
• il “conditional dynamic volume adjustment”, grazie al quale può abbassare automaticamente il volume del Player musicale quando ad esempio arriva una chiamata VoIP
• la funzionalità di hotpluggin intelligente, che permette al sistema di dirottare gli stream audio di un programma quando inseriamo o togliamo periferiche esterne come le cuffie

Continua a leggere

Neon, installiamo Amarok 2 su Kubuntu e SUSE

Posted in Gnu/Linux, Guide, Linux & Music, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , , on 6, maggio, 2008 by kooala23

Neon è un nuovo servizio che permette a chiunque di esguire lo sviluppo di Amarok. Grazie a questo interessante progetto vi verranno inviati regolarmente i nuovi pacchetti da installare per seguire passo a passo l’evoluzione del noto player musicale. Gli sviluppatori avvertono però che i software forniti non sono testati, e che quindi potrebbero addirittura arrecare danni al computer. Neon è indirizzato a chi vuole dare una mano nella ricerca dei bug e a chi vuole unirsi, o semplicemente seguire da vicino, lo sviluppo di Amarok. Non bisogna assolutamente usarlo come se fosse una release stabile del software. Il servizio è iniziato col pacchetto di Amarok 2 per Kubuntu, ma presto sarà disponibile anche il pacchetto per openSUSE. È possibile che in futuro anche altre distro si uniscano al progetto.

Continua a leggere

Ubuntu Studio 8.04. Ecco le novità della nuova versione

Posted in Distribuzioni, Gnu/Linux, Linux & Music, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , , , , , on 5, maggio, 2008 by kooala23

Come accennavo nell’articolo su Mythbuntu, l’uscita di Ubuntu Hardy Heron, ha un po messo in ombra le nuove versioni delle distro che ne seguono il circolo di rilascio semestrale. Oggi voglio parlarvi di Ubuntu Studio 8.04, una ottima distribuzione per la produzione multimediale. A differenza di Kubuntu, Ubuntu Studio 8.04 è una versione LTS (con supporto a lungo termine). Le principali novità di questo rilascio sono: Gnome 2.22.1, X.Org 7.3, ALSA 1.0.16, Firefox 3 beta 5, l’introduzione di Pulse Audio, il supporto a Wubi, la  sostituzione di Serpentine con Brasero e tanto altro. Per quanto riguarda l’audio, non ci sono grandi cambiamenti, sono state solo inserite le versioni più recenti dei principali software: Ardour v2.3.1, Jack v0.109.2, Qjackctl v0.3.2, Audacity v1.3.4b, Mixxx v1.6b2, Lashd v0.5.4, Rosegarden v1.6.1, Jack Rack v1.4.7. La sezione video è un po’ scarna perché include solo tre software: Kino v1.1.1, Stopmotion v0.6 e Open Movie Editor v0.0.2. Ubuntu Studio 8.04, è disponibile sia per architetture i386 che AMD64, l’ISO necessita di un DVD perché è di 1.1 Gigabyte.

Continua a leggere

Aggiorniamo l’immagine di Ubuntu con Jigdo

Posted in Distribuzioni, Gnu/Linux, Linux & Music with tags , , , , , , , , , , on 19, aprile, 2008 by kooala23

In molti stanno attendendo l’uscita di Ubuntu 8.04. Nei giorni successivi al rilascio la rate sarà imballata da centinaia di upgrade contemporanei. Certo, il torrent può essere un’efficace alternativa al download diretto; esistono però metodi meno conosciuti che possono rivelarsi più efficaci. Oggi voglio parlarvi di come aggiornare la vostra attuale immagine di Ubuntu con Jigdo.

Continua a leggere

Songbird 0.5 il passero spicca il volo

Posted in Linux & Music, Open source, Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , , , , on 10, aprile, 2008 by kooala23

La settimana scorsa è stata rilasciata la versione finale di Songbird 0.5. Questa versione include molte interessanti novità: più estensioni, nuove funzioni e tanti bug-fixes. Per chi ancora non lo conoscesse, Songbird è un desktop media player, pensato per ascoltare i brani presenti nelle nostre collezioni, nei nostri dispositivi portatili e nelle pagine web. Basato sulla piattaforma XULRunner di Mozilla, come Firefox è: multi-piattaforma, Open source ed estendibile. Songbird dispone infatti di una serie di plugin aggiuntivi che permettono ampliarne le funzionalità. Se siete interessati ad installarlo potete seguire questa guida. Esiste anche un pacchetto .deb su Getdeb, ma è di Songbird 0.4 ed è abbastanza instabile.

Articoli correlati:

Songbird: ecco come installarlo in Ubuntu


Miglioriamo l’aspetto delle applicazioni Wine

Posted in Fondamenti Linux, Generale, Linux & Music, Software with tags , , , , , on 5, aprile, 2008 by kooala23

Wine è sicuramente uno dei software più usati nel mondo Gnu/Linux. Scommetto però che tra le migliaia di persone che lo hanno usato, apprezzandone le qualità tecniche, molte hanno notato il pessimo look delle applicazioni windows che fa girare. Io sono uno tra i tanti ma sinceramente non ci ho mai fatto molto caso. Qualche giorno fa però, mi sono casualmente imbattuto in questo wiki, che oltre all’installazione di Wine, spiega anche come cambiarne lo schema dei colori, per farlo integrare meglio col tema di default di Ubuntu. Continua a leggere

Gestiamo al meglio la nostra musica con Jajuk

Posted in Gnu/Linux, Linux & Music, Software with tags , , , , , , , , , , on 21, marzo, 2008 by kooala23

Jajuk ( Just Another Jukebox | Java Jukebox ) è un player musicale multi-piattaforma, che ci permette di ascoltare e gestire comodamente la nostra musica. Quest’ottima applicazione è stata principalmente pensata per gestire grosse e disordinate collezioni musicali, in maniera semplice ed intuitiva. Ed in effetti svolge appieno il suo compito. Jajuk usa una prospettiva multipla, permette cioè di svolgere gli stessi compiti in maniera differente. L’interfaccia grafica è molto intuitiva e ben curata, anche se a primo acchito può disorientare un po’, data la quantità delle opzioni a disposizione. Tra le principali caratteristiche di questo programma vanno ricordate: l’integrazione con Wikipedia (per le informazioni su album e artisti) e con Last.fm (per gli artisti simili), il supporto delle Webradio, l’inserimento di Alarm Clock (per le radio-sveglie) e tanto altro. Insomma, Jajuk è un applicazione giovane ma molto interessante, sono sicuro che riuscirà a ritagliarsi il suo spazio nel vasto mondo dei player musicali per Linux.

Ecco il link per il download; questa invece è una versione live, per chi vuole provarlo senza installarlo.

EnergyXT2 per Linux, musica ad alti livelli

Posted in Gnu/Linux, Linux & Music, Software with tags , , , , , , , , , , on 20, marzo, 2008 by kooala23

Oggi voglio parlarvi di un ottimo programma per la produzione musicale: EnergyXT2. Prima di cominciare a parlarne devo assolutamente precisare che non si tratta di un software libero. Se si trattasse di un altro tipo di programma l’avrei sicuramente trascurato, prediligendo una delle tante alternative free. Nel campo musicale, però, so che molti utenti Gnu/Linux, sarebbero disposti a pagare pur di avere programmi completi come Reason e Cubase. Con questo non intendo sottovalutare i prodotti Open source, dico solo che è giusto che chi preferisce i prodotti commerciali, per la produzione musicale, abbia la possibilità di utilizzarli anche sotto Linux. Continua a leggere

Frinika, una nuova music workstation per Linux

Posted in Linux & Music, Software with tags , , , , , , , , , , , , on 2, marzo, 2008 by kooala23

Mi sono reso conto, di aver un po’ trascurato la sezione Linux & Music. Proprio per questo ho deciso di parlarvi di Frinika, un altra completa music workstation per Linux, Windows e Mac. Le funzioni sono più o meno le stesse delle altre DAW, che ho fino a qui presentato (Traverso, Jokosher e Ardour): sequencer, soft-synths, real-time effetti e audio recording. Ho scoperto questo software da poco e lo sto ancora provando, ma non mi sembra niente male. Da installare è facilissimo, basta scaricare l’installer java dalla pagina di Source Forge del progetto, e lanciarlo. L’unica dipendanza è Java 1.5 o superiore. Frinika è in continuo sviluppo, l’ultima versione stabile di cui si parla sul sito è la 0.4.0, ma c’è già la release della 0.5.0 (forse una pre-release) che apporta netti miglioramenti al programma. Purtroppo, essendo un progetto molto giovane, la documentazione è ancora poca.

Qesto è il Frinika wiki, dove potrete tovare qualche breve spiegazione; e questo è il sito ufficiale dove invece troverete gli annunci delle release.

Traverso, suite completa per la produzione audio

Posted in Linux & Music, Software with tags , , , , , , , , on 17, febbraio, 2008 by kooala23

Traverso DAW 0.42.0 è un ottimo tool multi piattaforma per l’editing audio e la registrazione multi-traccia. È un progetto giovane ma molto interessante, sia a livello professionale che domestico. Nel mondo dei software musicali per Linux, di solito, si tende a sviluppare tante piccole applicazioni specifiche, piuttosto che un unico software multifunzione. Traverso invece ha deciso di prendere una strada differente, partendo dal presupposto che, per gli utenti, sia più facile imparare ad usare un programma solo, piuttosto che una miriade di applicazioni, con differenti interfacce grafiche. Questa suite di applicazioni, ci permette di eseguire un vasto numero di operazioni, dalla registrazione all’export dei nostri progetti su cd. Questo è il sito ufficiale, dal quale potete scaricare l’ultima versione di Traverso, attualmente la 0.42.0.

Renoise, finalmente anche per Linux

Posted in Linux & Music, News, Software with tags , , , , , , , , , on 10, febbraio, 2008 by kooala23

Il 17 gennaio è stata rilasciata la prima beta di Renoise 1.9.1, ma la novità più interessante è sicuramente la nascita della prima versione per Linux. Renoise è un programma molto interessante, che espande il disegno di base del tracker in un ambiente completo di produzione musicale. La versione completa è a pagamento, ma potete usare la demo senza troppe limitazioni. Insomma, una buona notizia, soprattutto se la decisione dei creatori di Renoise, fosse emulata dagli altri produttori di software musicali. Sarebbe bello che gli utenti Linux avessero la possibilità, pagando, di utilizzare anche i programmi più blasonati.

Sito ufficiale di Renoise

Ottimo articolo di Linux Journal sulla versione Linux

64 Studio. Musica per le nostre orecchie

Posted in Distribuzioni, Linux & Music with tags , , , , , , , , , on 3, febbraio, 2008 by kooala23

Mi sono accorto che ultimamente ho un po’ trascurato l’argomento musica. Oggi ho deciso di correre ai ripari, parlandovi di una delle migliori distro musicali: 64 Studio. Basata su Debian, questa distribuzione, mette a disposizione tutte le migliori applicazioni per la produzione audiovisiva su Linux. Le applicazioni sono compilate nativamente per processori a 64 bit, ma non preoccupatevi esiste anche una versione 32 bit di 64Studio. Le differenze principali fra questa distribuzione e la Debian di base sono un kernel realtime, alcune pre-configurazioni e una particolare gestione dei pacchetti, appositamente pensata per la produzione musicale. Purtroppo non è ancora disponibile una versione live, ma se volete fare musica sul serio, beh, non pensateci due volte ed installatela.

Questo è il sito ufficiale.

Rilasciata Musix GNU+Linux 1.0r3 Test 5

Posted in Distribuzioni, Linux & Music, News with tags , , , , , , , , on 31, gennaio, 2008 by kooala23

Ieri, 30 Gennaio, Marcos Guglielmetti, ha annunciato il rilascio della quinta versione test di Musix GNU+Linux 1.0 R3. Musix, è un ottima distribuzione, derivata da Knoppix, che raccoglie i migliori software musicali per Linux. È nata in Argentina, ma sta facendo il giro del mondo. Di distribuzioni musicali ce ne sono parecchie, ma Musix ha il vantaggio, di essere una distro live. Ecco i principali programmi musicali che incorpora:

Audio

– Ardour, Audacity, Rezound 0.12.2beta, Creox, Déhiss / Gw Cleaner 0.21-03, Grip, Jamin, K3B, mhWaveEdit, QJack, Pure Data, Tartini, Time machine,Tuner, WaveSurfer .

Midi

– Cheeze tracker, GmOrgan, Gtick, Hydrogen, KGuitar, Kmix, Lmms, Timidity, QSynth, Rosegarden, ShakeTracker, Soundtracker, Swami, ZynAddSubFx.Questo è il sito ufficiale, se siete appassionati di musica, vi consiglio di provarla.