Rilasciata la versione finale di IBM Lotus Symphony 1. Ecco come installarla su Ubuntu 8.04

Lotus Symphony, è una suite di applicazioni per l’ufficio sviluppata dalla IBM. La nascita di Lotus Symphony risale al lontano 1984, quando venne lanciata, come suite integrata per il DOS, di strumenti per l’ufficio (come seguito al conosciuto programma contabile Lotus 1-2-3). La IBM ha poi ripreso il progetto nel 2007. Lotus Symphony è basata su software Eclipse Rich Client Platform, IBM Lotus Expeditor e OpenOffice.org 1.1.4 per il cuore dell’applicazione. A differenza OpenOffice, Symphony è closed source ma comunque gratuita. Pochi giorni fa è stata rilasciata la versione finale di Lotus Symphony 1, disponibile in 24 lingue differenti, italiano ovviamente compreso, ecco le note di rilascio. Oggi, prendendo spunto da un articolo di Tombuntu, ho deciso di parlarvi di come installarla su Ubuntu 8.04. Per proseguire nell’installazione dovete prima assicurarvi di avere almeno 512 MB di RAM e 540 MB di spazio libero sul disco.

Installazione

Per prima cosa scaricate l’installer dal sito ufficiale, come per VMware, anche in questo caso dovete registrarvi, ma fortunatamente i campi da riempire sono molto meno (nome, cognome e mail).

Poi, se non lo è già, installate il pacchetto libstdc++5:

sudo apt-get install libstdc++5

e disabilitate Compiz, che potrebbe dare problemi. Fatto ciò, spostatevi col terminale nella cartella in cui avete salvato l’installer (es: cd ~/Desktop), rendetelo eseguibile ed avviatelo:

chmod +x IBM_Lotus_Symphony_linux.bin

sudo ./IBM_Lotus_Symphony_linux.bin

Una volta terminata la procedura, per evitare un problema di permessi che affligge Symphony fin dalla versione Beta 3, date questo comando, sostituendo il vostro il vostro nome utente al posto della parola usarname:

sudo chown -R username ~/.lotus/

Ora potete accedere alla suite dal menù Applicazioni –> Ufficio –> IBM Lotus Symphony. Insomma, Symphony, è un prodotto molto interessante ed innovativo, ma dubito che riuscirà a farsi realmente strada nel panorama Gnu/Linux. Il fatto di non essere Open Source e l’obbligo di registrazione, giocano decisamente a suo sfavore. In ogni caso vi consiglio di provarlo, Symphony potrebbe sorprendervi positivamente.

Articoli correlati:

Downgrade. Ritornare a Firefox 2, in Ubuntu 8.04

A proposito di Ubuntu 8.04. Download, upgrade, novità

Guardare i video di YouTube direttamente da Totem, in Ubuntu 8.04


Annunci

Una Risposta to “Rilasciata la versione finale di IBM Lotus Symphony 1. Ecco come installarla su Ubuntu 8.04”

  1. Berno David Says:

    Spiace notare che nella mia Hardy 64 bit il processo di installazione si pianta inesorabilmente all’ultima schermata prima di iniziare a copiare i files.
    Qualche dritta?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: