Archivio per 24, febbraio, 2008

Nostalgia di PeerGuardian? Tranquilli, c’è IPBlock

Posted in Software, Ubuntu with tags , , , , , , , , on 24, febbraio, 2008 by kooala23

In molti, passando da Windows a Linux, avranno sicuramente sentito la mancanza di PeerGuardian 2, un ottima applicazione pensata per bloccare gli indirizzi IP di alcune compagnie e corporazioni che potrebbero voler violare la privacy degli utenti mentre usano Internet e le reti peer-to-peer. Ora però gli utenti Gnu/Linux, possono dormire sonni tranquilli grazie ad IpBlock, un ottimo software che ricalca le funzioni di PeerGuardian 2. Chiunque abbia utilizzato, almeno una volta PG2, si troverà sicuramente subito a proprio agio con questo Ip blocker grafico. IpBlock fa parte del pacchetto IpList, che è reperibile in questa pagina di SourceForge. Le liste abilitate di default sono:

level1.gz – Organizzazioni anti-P2P e indirizzi governativi

ads-trackers-and-bad-pr0n.gz – Siti porno e pubblicitari intrusivi

spyware.gz – Spyware e adware servers

edu.gz – IP degli Istituti scolastici e Universitari conosciuti

bogon.gz – Indirizzi di rete privata, indirizzi riservati o non ancora assegnati.

Se volete però, potete aggiungere altre liste, a seconda delle vostre esigenze. Le liste sono scaricabili da questo sito. Insomma, una sicurezza in più per tutti, non solo per chi utilizza reti P2P.

Rilasciato aTunes 1.8.2, un’altra interessante alternativa ad iTunes

Posted in News, Open source, Software with tags , , , , , , , , , , on 24, febbraio, 2008 by kooala23

Ieri è stata rilasciata una nuova versione di aTunes, la1.8.2.                   aTunes è un ottimo audio player/manager, sviluppato in Java, e quindi pensato per essere eseguito su piattaforme differenti. Come è possibile intuire dal nome, questo software si propone come alternativa libera allo stranoto, quasi omonimo, iTunes. Penso che il mondo del software libero abbia, in questo campo, poco da invidiare alla controparte commerciale. Songbird, Amarok, Rhythmbox, Listen; aTunes va ad aggiungersi alla lunga lista di audio player di nuova generazione, di cui noi utenti Linux disponiamo. Se siete ancora indecisi su quale software adottare vi consiglio di provarlo. Questo è il sito ufficiale del progetto, da cui potrete scaricare la nuova versione di aTunes e dove troverete la lista dettagliata delle funzioni del programma.