Gnome o Kde: “essere o non essere” dei nostri tempi

…. crisi esistenziali, dilemmi Shakespeariani, ecco a cosa va in contro chi si trova a dover scegliere tra Gnome e Kde. In realtà, credo che siano entrambi due ottimi desktop environment che, per quanto differenti, svolgono appieno il proprio dovere. Io ho quasi sempre usato Gnome, senza sentire la necessità di cambiare. Solo ultimamente le mie certezze hanno iniziato a traballare, e lo hanno fatto per l’invidia di alcuni programmi sviluppati appositamente per Kde. Come molti avranno capito mi sto riferendo, in particolar modo, ad Amarok. Certo, lo si può installare anche su Gnome, ma, come tutte le applicazioni Kde, porterebbe con se una serie inutile di librerie che appesantirebbero il sistema operativo, rallentandolo notevolmente. Insomma la voglia di usare questa, e alcune altre applicazioni, unita alla curiosità per l’imminente uscita di Kde 4, mi stavano convincendo ad abbandonare il mio caro ambiente desktop. Ed ero proprio li li per farlo, quando, quasi per caso, ho scoperto un programmino eccezionale, talmente bello che è bastato da solo a far risalire, in un attimo, la mia stima per Gnome. Il programma di cui sto parlando è Listen, ed è semplicemente fantastico. Penso che pubblicherò una mini-guida su come settarlo e su dove trovare i migliori podcast e le migliori webradio italiane.
gnome2.jpeg            kde.jpeg

Annunci

2 Risposte to “Gnome o Kde: “essere o non essere” dei nostri tempi”

  1. Anche io ho avuto lo stesso dilemma… gnome o kde? Poi ho risolto usando Ubuntu (gnome) e aggiungendo tutti i programmi KDE piu’ utili (tipo k3b, koffice, kformula). Per avere l’help di tutti i programmi Kde ho installato da console: “sudo apt-get install kubuntu-desktop”. Il sistema non ha avuto rallentamenti apprezzabili, e sotto Gnome uso tutte le applicazioni KDE senza problemi.

  2. Ciao Dario, in questo articolo ho voluto solo scherzare un po’ sulla difficoltà di questa scelta. In realtà anche io ho installato programmi Kde come k3b e Acetone iso, ma lo ho fatto solo perchè non sono riuscito a trovare una valida alternativa Gnome. Quando è possibile credo sia meglio scegliere software nativi, ma concordo con te sul fatto che certe volte si debba fare uno strappo alla regola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: